CUORI CON LE ALI

MILONGA TRADITANGO

Gilberto e Mina sono due giovani italiani giunti a Buenos Aires per gestire un locale ricevuto in eredità da un misterioso parente: la Milonga “Traditango”.

La proprietà, un tempo culla del lusso, è fatiscente e qualcosa, anzi, qualcuno, sembra non aver lasciato quei luoghi ove un tempo si alternavano storie e passioni ballate o appena sfiorate.

Il Maestro di cerimonie della Milonga, Astor, in bilico tra sogno ed illusione, manovra, come un abile burattinaio, le sorti di tutti coloro che entrano all’interno del suo locale con l’unica finalità, una volta l’anno, di rivivere lo splendore e la magnificenza del suo locale.

I due protagonisti vengono, così, diretti “dall’alto” nella ristrutturazione della Milonga come, contemporaneamente, nella distruzione del loro rapporto: inspiegabili eventi li portano a mettere in discussione molte certezze che, in poche ore, si tramutano in perplessità e, vacillando, trascinano ad un
drammatico epilogo.

Ma questo è l’intento che Astor si prefigge e, gradualmente, lo spazio intorno si riordina mentre tutti “gli invitati” riprendono vita, preparandosi per l’imminente festa di mezzanotte, al termine della quale, verrà dato il benvenuto a nuovi ospiti.
———-

Lo spettacolo si articola in un susseguirsi di scene recitate e cantate dai Cuori con le Ali e momenti ballati da professionisti del mondo del Tango argentino.

Ringraziamenti per le calzature a rossolatino e tecniquedance.

 

logo_rosso_latino
td